Paladozza, Bologna: il tempio del basket

Inagurato nel lontano 1957, il Paladozza è un luogo ricco di fascino e tradizione. Dall’anno 2000 l’impianto è stato oggetto di un completo restyling e si presenta ora come uno dei più moderni nel panorama europeo. Conosciuto come il Madison di Piazza Azzarita, per via della sua caratteristica forma che richiama il Madison Square Garden di New York, è dedicato a Giuseppe Dozza, il sindaco di Bologna che ne volle la costruzione. Rappresenta uno dei templi della pallacanestro italiana.

Andiamo a visitarlo e proviamo ad applicare i 5 criteri di valutazione della “bellezza“, proposti nell’articolo “Bellezza: come riconoscerla e valutarla“.

Ragazzi, abbiate pazienza! L’ingegnere si è laureato con una tesi di progetto sugli impianti sportivi indoor. Ha girato mezza Italia e li ha visti quasi tutti. A sto giro non riesco proprio a frenarlo. Sorry! [Rudy]

Paladozza – la storia (ultimi capitoli)

Siamo qui, davanti all’ingresso Azzarita da dove inizieremo la nostra visita. Dal 2012 l’impianto è tornato sotto la completa gestione da parte del comune e dalla stagione sportiva 2013-14 ospita le partite casalinghe della Fortitudo Pallacanestro 103. Società univocamente riconosciuta come naturale erede della fallita Fortitudo Pallacanestro. Queste tipologie di impianti, come molte altre strutture sportive, durante la loro vita si imbattono in mille vicessitudini. Vedendoli però sopravvivere, rinascendo ogni volta.

PalaDozza.02

Paladozza – la forma e i numeri

Entriamo. Il Corpo centrale del fabbricato riveste una forma cilindrica dove l’organizzazione degli spazi si sviluppa verticalmente. Nel piano seminterrato vi sono i servizi di gara comprendenti: una sala scherma, una palestra per atletica, spogliatoi nonché centrale termica e magazzini. Mentre al livello superiore vi è il campo di gioco ed ancora più su le tribune per gli spettatori. La copertura della sala è costituita da una leggera cupola “disegnata” da una curva policentrica, molto prossima ad un’ellisse dal profilo ribassato.

PalaDozza_04

Questa rappresenta un’o­pera di alta ingegneria, pog­giata su colonne di acciaio ed incastrata nelle strutture di ce­mento armato sottostanti. Dagli ingressi, attraverso ampi corridoi anulari che circonda­no su tre piani il Paladozza, si ac­cede all’interno della sala. Spazio com­prendente 12 ordini di gradina­te, capaci di ospitare oltre 5.000 posti a sedere ed aventi uno sviluppo com­plessivo di 2.500 metri.

PalaDozza.03.madison

Paladozza – funzione ed affidabilità

Grazie alla sua rinnovata polivalenza l’impianto ha la capa­cità di ospitare, mediante rapide e facili trasfor­mazioni, lo svolgimento di diverse tipologie di attività. Le grandi potenzialità della struttura consentono l’organizzazione di qualsiasi evento: dalle manifestazioni sportive alle convention, dai congressi ai concerti. Ulteriore “chicca” dell’impianto è l’avveniristico maxischermo, il più grande d’Europa, installato sopra il parquet di gioco durante una delle ultime ristrutturazione. Mostra durante le gare le statistiche delle squadre in campo e le immagini della partita stessa.

Paladozza – sintesi e ossequi

Al momento della mia visita l’impianto era fermo, non vi erano manifestazioni in atto. Nonostante la calma apparente era possibile respirare le vibrazioni energetiche caratteristiche di un’arena. Luogo dove gladiatori moderni danno vita ad accese dispute, che sicuramente infiammano gli spalti. Queste sensazioni sono confermate da diverse gigantografie, poste sulle pareti, che ripropongono le immagini salienti degli incontri casalinghi di basket.

L’ingegnere da giovane ha giocato a pallavolo (o meglio, ci ha provato per vent’anni, con scarsi risultati) e non ha mai trovato una palestra “decente”. Per questo motivo, ancora oggi, è alla disperata ricerca di impianti sportivi che possano avvicinarsi al concetto di bellezza[Rudy]

_____________________________________________

Link e informazioni utili: per scrivere la tesi di laurea ho visitato altri impianti come il Palatiziano: il palasport più bello di Roma e il Teatro Farnese di Parma. Se volete, potete leggere i relativi post.

Vedi anche: per maggiori informazioni e per assistere alle partite di basket della Fortitudo Bologna potere visitare questo sito.

__________________________________________________

Testi: Gripp@Rudy

Immagini: Gripp@ – Da Google Immagini – Rudy

Video: n.a.