Contemporanea

età contemporanea.unità italia.rivoluzioneCon il termine di età contemporanea viene convenzionalmente rappresentato quel periodo storico che inizia nella seconda metà del ‘700. Epoca caratterizzata da una serie di avvenimenti come: la Rivoluzione francese, la Rivoluzione industriale ed il Congresso di Vienna. Questi eventi introdussero principi di libertà politica ed economica, cambiamenti nei rapporti di classe e trasformazioni della cultura e delle tradizioni. In particolare il 1815, anno durante il quale si svolse il Congresso di Vienna, segna l’apertura di una nuova fase. Ovvero l’organizzazione della vita statuale, sociale e privata. Questa (per ora) è l’ultima fase della periodizzazione che giunge quindi fino al presente.

Leggi i post sull’Età Contemporanea

Renzo Piano: i 3 ruoli dell'architettura

Renzo Piano, architetto italiano di fama internazionale, vince nel 1998 il Premio Pritzker. Famoso riconoscimento che viene assegnato ogni anno per onorare un architetto vivente le cui opere realizzate dimostrano una combinazione […]

Oscar Niemeyer: una storia a linee curve

Oscar Niemeyer, nato a Rio de Janeiro nel 1907, è stato uno dei progettisti più prolifici del XX secolo. Le sue architetture sono diventate simbolo di una maniera visionaria e provocatoria […]

Le Corbusier: una architettura "radiosa"

Le Corbusier, pseudonimo di Charles-Edouard Jeanneret, è considerato tra i fondatori dell’architettura contemporanea. Esponente del Movimento Moderno e del Brutalismo è sicuramente uno dei personaggi più importanti e creativi del Novecento. Architetto, urbanista e designer […]