Contemporanea

età contemporanea.unità italia.rivoluzioneCon il termine di età contemporanea viene convenzionalmente rappresentato quel periodo storico che inizia nella seconda metà del ‘700. Epoca caratterizzata da una serie di avvenimenti come: la Rivoluzione francese, la Rivoluzione industriale ed il Congresso di Vienna. Questi eventi introdussero principi di libertà politica ed economica, cambiamenti nei rapporti di classe e trasformazioni della cultura e delle tradizioni. In particolare il 1815, anno durante il quale si svolse il Congresso di Vienna, segna l’apertura di una nuova fase. Ovvero l’organizzazione della vita statuale, sociale e privata. Questa (per ora) è l’ultima fase della periodizzazione che giunge quindi fino al presente.

Leggi i post sull’Età Contemporanea

Renzo Piano: i 3 ruoli dell'architettura

Renzo Piano, nato a Genova nel 1937, è sicuramente uno degli architetti italiani di maggiore fama internazionale. Nel 1998 vince il Premio Pritzker, spesso citato come il “Premio Nobel per l’architettura”, […]

Le Corbusier: una Architettura "radiosa"

Le Corbusier, pseudonimo di Charles-Edouard Jeanneret, è considerato tra i fondatori dell’architettura contemporanea. Esponente del Movimento Moderno e del Brutalismo è sicuramente uno dei personaggi più importanti e creativi del Novecento. Architetto, urbanista e designer […]

Oscar Niemeyer: una storia a linee curve

Oscar Niemeyer, nato a Rio de Janeiro nel 1907, è stato uno dei progettisti più prolifici del XX secolo. Le sue architetture sono diventate simbolo di una maniera visionaria e provocatoria […]